Origine e Storia

di Giorgio Pistone

Premessa

Questa opera è il frutto di oltre quarant’anni di ricerche archeologiche, raccolta di notizie, confronti di elementi, ricostruzioni severamente controllate, studio di testi anche antichi e irreperibili; posso dire perciò, in tutta serenità, che le risposte appaiono sufficientemente verificate.

Per la sua compilazione ho dovuto approfondire aspetti della vita umana che raramente sono stati oggetto di trattazione; sono stato costretto a citare elementi storici o archeologici a prima vista disparati ed ultronei, che solo alla fine mostreranno la loro utilità nella ricostruzione degli avvenimenti.

Le nuovissime tecnologie di ricerca, per opere altrimenti irreperibili, hanno permesso di completare l’accertamento delle notizie via via raccolte e conferire alle stesse maggiore credibilità; ne è conseguito un testo che è anche una bibliografia sufficientemente completa, estesa alle principali lingue europee. Devo notare, ancora una volta, la povertà relativa delle opere in lingua italiana, nel panorama generale al quale ho attinto largamente.

La ricerca è nata con il proposito di individuare la data di nascita del Principato di Seborga; questo avrebbe dovuto essere il terminus a quo, il momento storico in cui è avvenuto il fatto, ma non è stato così semplice. Un proverbio francese insegna: il faut reculer pour mieux sauter, è necessario arretrare, se si vuole saltare meglio.

Il Principato ha avuto origine da un complesso di fatti e di fattori, alcuni dei quali antichissimi, che hanno spostato all’indietro il termine stesso in modo impressionante e solo alla fine dimostrabile. Le fonti sono state tratte dalle Biblioteche e dagli Archivi civili ed ecclesiastici del Principato di Seborga, e poi Francesi, Tedeschi, Belgi, Austriaci, Inglesi ed Americani oltre che Italiani.

scarica qui il PDF